AUTOMOBILITY, LIBERTY OF BURNING TIRES AND THE PURSUIT OF HAPPINESS

CHEVY CORVAIR & BEETLE

Esiliate dalla grande e rettilinea e leggendaria strada americana, una Chevy Corvair e un Maggiolino guardano passare i treni della BNSF per Santa Fe nel retro del Westside Lilo’s Cafè a Seligman, sulla Route 66. Se la VW Beetle ha introdotto un concetto radicalmente diverso di muoversi anche negli USA, la Chevy è stata la più controversa vettura della storia americana, dirazzando tecnicamente e aprendo la coscienza dell’automobilista americano – con la guida sicura di Ralph Nader – verso nuovi traguardi di sicurezza.

REPUBLIC OF DRIVERS

BOOKS IN A TRUNK

In una strada agitata dai preparativi per festeggiare il 4 luglio – fuochi illegali e marshmellows – si incontrano due persone. Una ha pubblicato un libro sull’automobile come strumento di emancipazione di donne e Afroamericani, l’altra sull’automobile come strumento di propaganda nel regime fascista. Ne hanno una copia nel bagagliaio dell’automobile e se la scambiano, poi si rimettono al volante e se ne vanno.

FEAR AND LOATHING IN LAS VEGAS

BOOKS ON A SHELF

Acquisto libri. Se li trovo. Fear and loathing in Las Vegas. The kandy-kolored tangerine-flake streamline baby. (La recensione di Pylon invece si trova qui) Acquisto libri scritti SOLO da new journalist (anche se, anticipando, non lo sapevano). Non trovo le librerie che mi dicono, ne trovo altre per sbaglio. A Santa Cruz ce ne doveva essere una vicino al negozio di skate, ma ci siamo fraintesi su quale negozio di skate, perché a Santa Cruz c’è un fottio di negozi di skate, e meno cari di Monterey che è un po’ più da fighetti, i Reds normali tanto per fare un esempio stavano 2$ in meno. Però da Santa Cruz centro ce ne siamo andati quasi subito perché… ecco… ci sentivamo a disagio… eravamo così… così ordinari.

A CLEAR DRIVER FOR A CLEAR MILL

Tutto appare così trasparente: l’automobilista è trasparente perché tutti sanno che ha un figlio nella Marina, un nipote con la spina bifida, sostiene i matrimoni gay e possedere un’arma è un diritto e non un privilegio o almeno questo dicono gli adesivi sul paraurti e l’automobile è trasparente perché quando è allineata sulla fotocellula vampe di metanolo e nitro ti permettono di distinguere con nitidezza la sequenza di scoppio dei cilindri (di solito: 1-8-4-3-6-5-7-2).

ESSERE A FAMOSO

La Famoso Raceway dragstrip si trova a una ventina di minuti da Bakersfield. Riga nera e albero di natale sono persi tra frutteti e pozzi di petrolio e tra i frutteti ci sono i pozzi di petrolio. Famoso ti accoglie con un aria familiare, anche la cicas tra le due corsie sembra quella del terrazzo di casa. Per i March Meet che dal ’59 segnarono il congiungersi del movimento ad est con quello ad ovest e l’inizio di un favoloso e spensierato periodo Famoso fu definita la Woodstock del drag racing. Mettece ‘na pezza.

Annunci

Informazioni su ruotenelvento

Writing about all the things moving-running-sliding-sailing-flying-better-without-a-sound
Questa voce è stata pubblicata in american car, automobility, chrysler hemy, cubic inches conversion chart, drag racing, famoso raceway dragstrip, letteratura americana, march meet, muscle cars, route 66, tom wolfe e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...