NOTE DA BAR SU CARLO EMILIO GADDA

Stavo rileggendo la Cognizione quando vado a prendere un caffè con un’amica insegnante che in quel periodo alternava lezioni in un istituto agrario e in uno specializzato per sordomuti. Normale quindi pensare al Gaetano Palumbo – tra l’altro quest’amica è stata fidanzata con un Palumbo per anni – vero nome del Pedro Mahagones. Su tutto domina la stella pura di Enrico, sole del quale un raggio purtroppo è il 9,81 m/s² che lo trascinerà giù il 23 aprile del’18. 

Una tigre nel parco (in Le meraviglie d’Italia, 1939), avventura, Castello di Milano e trauma infantile-marmellata in “jungla improvvisamente fetida”.

 

Dettagli sullo stato delle strade, di quello dei piedi e di quello dell’alimentazione popolare nel Maradagàl.

 

Tentativo di illustrare alcuni concetti relativi alla classificazione del delirio. Gadda-Gonzalo, accusato di delirio intepretativo, si difende dall’accusa in L’Editore chiede venia del recupero:

E. La ossessione di Gonzalo non sembre avere per limite, per punto di deflagrazione, un <<delirio interpretativo della realtà>> o un sogno gratuito alla don Quijote: nasce e discende invece <<dagli altri>>, procede dagli altrui errori di giudizio e dalle altrui, singole o collettive, carenze di contegno sociale.

La didascalia di questo primo esempio riporta: 

2,I: la mente, condizionata da esperienze pregresse *, fa percepire la realtà di un elemento chimico a struttura quadrata o tronco-piramidale come un triangolo tatuato sull’avambraccio di un 30enne che sta sorseggiando un mojito al Singita di Fregene

* o dalla forma di un desiderio

 

Annunci

Informazioni su ruotenelvento

Writing about all the things moving-running-sliding-sailing-flying-better-without-a-sound
Questa voce è stata pubblicata in carlo emilio gadda, pedro mahagones, sérieux e capgras, una tigre nel parco e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...