Archivio dell'autore: ruotenelvento

Informazioni su ruotenelvento

Writing about all the things moving-running-sliding-sailing-flying-better-without-a-sound

MATURE SEX KAMIKAZE – seconda parte

Ruggero Rovan, Sorriso, Museo Revoltella, Trieste (foto Azzini) Non le veniva in mente nulla di particolarmente osceno, ma nemmeno di banalmente memorabile. Invece la sera precedente si erano trovati entrambi stanchi e guardare la televisione giocando prigramente a backgammon e … Continua a leggere

Pubblicato in ruggero rovan, sesso in età matura | Contrassegnato | Lascia un commento

MATURE SEX KAMIKAZE – prima parte

Donne allineate nella ricostruzione dell’atelier di Ruggero Rovan, Museo Revoltella, Trieste (foto Enrico Azzini) I muletti a mano raspavano le grate. Si sentiva bisbigliare, qualcuno chiese quanti caffè dovesse andare a prendere al bar. Valeria la prima volta, quarantaquattro anni … Continua a leggere

Pubblicato in partito comunista greco, ruggero rovan, sesso in età matura | Contrassegnato , | Lascia un commento

SAINT ETIENNE 1907 al MUSEO DELLA GUERRA PER LA PACE DI TRIESTE

Degli oggetti (che dal gigantesco al minuto vanno da un obice da 305[1] al fucile Mod. 91 ad altri oggetti di uso comune come occhiali paraschegge e bombe a mano) che appartengono alla narrazione e all’esperienza di Carlo Emilio Gadda sottotenente … Continua a leggere

Pubblicato in 8 x 50 lebel, cacheflamme, carlo emilio gadda, saint etienne 1907 | Contrassegnato , , | Lascia un commento

ALFRED JARRY – IL DOTTOR FAUSTROLL

Sono così sicuro dell’eccellenza dei miei calcoli e dell’inaffondabilità dello schifo che, secondo la mia inveterata abitudine, non navigheremo per acqua ma per terra ferma. (Alfred Jarry, IL DOTTOR FAUSTROLL, Giordano Editore, Milano 1966, p. 16) Dobbiamo dunque necessariamente ammettere … Continua a leggere

Pubblicato in alfred jarry, antiborghese, dottor faustroll, rospo che ingoia il sole, surrealismo | Contrassegnato | Lascia un commento

SAINT ETIENNE 1907 HEAVY MACHINE GUN – HOW IT WORKS

Pubblicato in 8 x 50 lebel, cacheflamme, carlo emilio gadda, futurismo, intonarumori | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

L’ARSENALE ITALIANO NEL GIORNALE DI GUERRA E DI PRIGIONIA DI C. E. GADDA – prima parte: LA MITRAGLIATRICE SAINT ETIENNE 1907

Allo scoppio della Grande Guerra uno dei settori nei quali l’Italia poco si era adeguata alle caratteristiche di un conflitto moderno era quello delle mitragliatrici. Mentre proseguiva lo sviluppo di modelli nazionali, ecco che vennero acquistati in buon numero diversi … Continua a leggere

Pubblicato in 8 x 50 lebel, ansaldo lancia 1Z, cacheflamme, carlo emilio gadda, futurismo, saint etienne 1907 | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

IL MONDIALE DI F. 1 1982 – IL FUOCO E LA MORTE DI RICCARDO PALETTI

Quando entro nella scatola la sera del 13 non penso più solo a Villeneuve, ma anche a Paletti. L’incidente di Riccardo Paletti non è reale. E’ stilizzato, del vetro colorato di celeste Saima e di giallo Agip montato nel piombo … Continua a leggere

Pubblicato in autodromo di monza, Colin Chapman, concessionario ferrara, renato croce, riccardo paletti | Contrassegnato , | Lascia un commento

GO AN EXTRA MILE – Michael Wood e le origini degli AMREF FLYING DOCTORS

La felicità dell’uomo non è nella libertà, ma nell’accettazione di un dovere (dalla prefazione di André Gide a Volo di notte di Antoine de Saint-Exupery) L’African Medical and Research Foundation nel 1957 non era che un’idea. Come questa organizzazione medica che … Continua a leggere

Pubblicato in african medical and research foundation, amref, attilia archi, bush pilot, flying doctors, michael wood, Senza categoria, unsinkable seven | Contrassegnato , , | Lascia un commento

IN A WHITE ROOM – A 2001 A SPACE ODISSEY STORYBOARD

La stanza dove l’e.v.a. pod si arresta dopo tutto quel botto di lucine e valli virate è solo per David Bowman, come Davanti alla legge di Kafka? Era pensato per un essere umano generico? La sua esistenza si consumerà in … Continua a leggere

Pubblicato in 2001 a space odissey, david bowman, letteratura americana, stanley kubrick, white room | Contrassegnato , | Lascia un commento

VIVERE SENZA AUTO seconda parte: SKATE, BUS E RENT A CAR

Il livello di benessere aumenta con un Capolinea di sostanza – come questo a Cornelia – dietro casa Parlarne male è un esercizio così ordinario, eppure a Roma i mezzi pubblici FUNZIONANO. Può magari dirti culo, con una Metro sotto … Continua a leggere

Pubblicato in automobilismo, automobility, guidare negli stati uniti, mobilità sostenibile, personal mover | Contrassegnato , , | 1 commento